Training di 2° livello

Milano, 2 - 3 - 4 Febbraio 2018

 

Sede del corso

Hotel Mythos - Via Carlo Tenca, 21 

 

 

 

Formatore

Mario Salvador

 

 

Costo del Training

 

Fino al 15 dicembre 2017:                  € 670 (IVA inclusa)

 

Dal 16 dicembre 2017:                        € 730 (IVA inclusa)

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI IMPORTANTI

  •  Il training è riservato ai professionisti abilitati all’esercizio della psicoterapia, o agli Psicologi al quarto anno di frequentazione di una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia legalmente riconosciuta;
  • E' possibile chiedere i crediti formativi ECM;
  • Il Training potrebbe subire uno spostamento di date o non essere avviato qualora non si fosse raggiunto il numero di iscrizioni minime o in seguito ad eventi accidentali (ad esempio, malattia del Trainer);
  • In caso di mancato avvio del Training l'organizzatore si impegna a restituire immediatamente l’intera somma versata all’atto di iscrizione;
  • In caso di rinuncia del richiedente il Training, la quota di iscrizione sarà rimborsata fino a quindici giorni prima dell'inizio del Training, con una penale di 100€;
  • In caso di rinuncia del richiedente il Training, dal quattordicesimo giorno prima dell'inizio del corso in avanti non ci sarà alcun rimborso della quota d'iscrizione;
  • Con l'iscrizione si ha diritto a due sedute di supervisione di gruppo gratuita (non è richiesta alcuna forma di associazione) da effettuare entro l'anno solare a partire dalla data dell'avvenuto trining.

Obiettivi del Training fase 2

La fase 2 della formazione in Brainspotting comincia con la ripresa delle metodologie apprese nella fase 1, vale a dire Finestra Interna/Esterna ponendo una particolare enfasi all’interazione con il paziente durante il processamento. Si imparerà quindi a rifinire le procedure incluso quando e come aumentare o ridurre l’attivazione.

Gli allievi impareranno quindi gli importanti concetti del Brainspottig a tre dimensioni con la metodologia “Asse Z”, cioè con Brainspot vicino o lontano dalla persona.

Si apprenderà inoltre la Terapia della Convergenza, che espande le possibilità della modalità “Asse Z”, per attivare il nervo vago attraverso il riflesso oculocardiaco.

Verranno presentate ulteriori tecniche di completamento quali:

  1. il “Rolling Brainspotting, vale a dire che con un lento tracking visivo ci si sofferma su ogni brainspot;
  2. il “Selfspotting”, che permette a clienti vulnerabili di trovare il Brainspot in autonomia, pur mantenendo il contatto con il terapeuta;
  3. il “Body Gridwork”: un metodo per identificare, interconnettere e processare un Brainspot quando c’è un corpo dolente o con stress

Le tecniche verranno insegnate con  l’uso di Power Point, discussioni, dimostrazioni e pratica.

 

Obiettivi del Training

Attraverso lezioni, dimostrazioni dal vivo e pratica a piccoli gruppi i partecipanti impareranno:

  • Rivedere gli apprendimenti trasmessi nel Brainspotting – fase 1 (Finestra Interna e Finestra Esterna)
  • Definizione del frame terapeutico e focalizzazione su diagnosi e trattamento
  • Dimostrazioni: BSP ad Occhio Singolo, BSP Asse – Z, Convergence Therapy, Rolling Brainspotting
Metodologia

Il programma si svolgerà in modo da essere un workshop pratico. Si combineranno le parti teoriche con la pratica facendo dimostrazioni in vivo, esercitazioni in coppie e accogliendo le dinamiche di domanda e risposta del gruppo allievi. La metodologia è strutturata in modo da mettere in grado gli allievi di utilizzare da subito gli strumenti appresi nel training.